Archivi tag: Nikolaj Vasilevič Gogol’

Forse non lo so neppure io chi sono: “Memorie di un pazzo” con Andrea Buscemi

01_memorie

Andrea Buscemi in un’edizione passata dello spettacolo (img copyright come sopra, no infringement intended)

Ieri pomeriggio sono stato al Teatro Le Laudi per assistere alle Memorie di un pazzo di Nikolaj Gogol’, proposte e interpretate da Andrea Buscemi nella traduzione e adattamento che ne operò Roberto Lerici. Come sapete, si tratta di un “Racconto di Pietroburgo” in forma di monologo che ci fa assistere alla progressiva e inesorabile spersonalizzazione dell’impiegato Aksentij Ivanovic Popriščin, e nel quale Gogol’ ci ammannisce punte di genialità pura unita a profonda conoscenza psicologica; una per tutte, quella di immaginare – con effetto “specchio contro specchio” e sublimando la mania di persecuzione – un protagonista preso dall’allucinazione di un cane (Meggy!) che scrive lettere, e in queste lettere arriva a denigrarlo!
L’interpretazione di Buscemi è stata capace di restituire tutti i registri della “discesa nel Maelstrom della follia” dipinta dal grande narratore russo (ma mai nominata espressamente: nel racconto, se non erro, non compaiono mai, se non nel titolo o nel “lo amo alla follia” che la sanissima destinataria dell’amore di Aksentij tributa al suo rivale, i termini “pazzo/folle” o “pazzia/follia”; siamo in un monologo quindi stiamo osservando la pazzia “da dentro”, dalla prospettiva di chi ne è ignaro).

Continua a leggere →