Archivi tag: Johann Wolfgang von Goethe

coro effimero

Ho appena terminato di ascoltare la world premiere recording della sinfonia numero 8 di Penderecki, intitolata Canti dell’effimero. Ascoltata e recensita nel febbraio 2007 al Maggio (con contorno di pre-aneddotica), essa è finalmente stata registrata (per la verità a marzo 2006, ma il cd è uscito solo quest’anno) nell’ambito del ciclo integrale Naxos, preso in carico da Antoni Wit con Orchestra e Coro della Filarmonica di Varsavia.
Continua a leggere →

La bénédiction de Faust

Adattare per il palcoscenico un capolavoro di 12111 versi fa veramente paura… Ma in una società così avara di poesia e di umanità, un uomo di teatro deve assumersi la responsabilità di raccontare quei capolavori del passato che ci regalano meravigliose e sorprendenti fonti di meditazione sull’oggi e anche sul nostro domani.
Così Glauco Mauri, nelle note di sala. Cosa è Mauri per questo Faust?

Mauri ne è interprete con Roberto Sturno, e i due rappresentano niente di meno della perfezione tecnica: mai un calo di voce, mai una intonazione inappropriata a ciò che si esprime o si suggerisce, mai una titubanza lungo la monumentale densità dell’opera (e a maggior ragione della sua riduzione). Continua a leggere →