Archivi della categoria: economia

Idea “Nuova” Socialista

è il nome della figlia di Alberto Beneduce che andò in sposa a Enrico Cuccia. Proprio di Cuccia l’Espresso propone questa settimana (pag. 95) uno scritto del 1987 che mostra come anche in quel personaggio che per molti è la quintessenza del silente pescecane bancario ci fossero tonnellate di lucidità in più rispetto all’odierna inconsistenza dogmatica spacciata per liberismo (e correlativa macelleria salariale che è sotto gli occhi di tutti):

Il problema del livello dell’occupazione – e, quindi, quello della disoccupazione – è anzitutto un problema politico. (…) Nell’epoca moderna si è affermato il convincimento che il problema occupazionale sia prevalentemente di natura economica e la sua soluzione debba essere ricercata nella legge della domanda e dell’offerta. Cinquant’anni fa Keynes rese evidente l’inconsistenza della tesi che affidava al libero giuoco delle forze di mercato il “clearing” tra offerta e domanda di lavoro. Di fatto, di fronte a un’eccedenza dell’offerta di mano d’opera, non è pensabile il ricorso ad una riduzione dei salari monetari, quale mezzo per sollecitare la domanda, data la loro rigidità verso il basso; ma, anche ammettendo la possibilità di una loro riduzione, essa avrebbe come conseguenza una contrazione dei consumi e, quindi, una nuova spinta alla disoccupazione. (…) Non v’è dubbio che il problema dell’intervento pubblico nell’economia – sia esso finanziato dal gettito tributario o dall’indebitamento – è anzitutto un fatto politico.

Lo scritto è tratto da questa monografia di Giorgio La Malfa.
Nel frattempo ho individuato una delle mie letture estive, se avrò tempo e pace: si tratta del librone (a quanto pare scorrevole e avvincente) di Thomas Piketty, Capital In The Twenty-First Century. Curiosamente il libro, opera di uno studioso francese, è divenuto un best seller soprattutto oltreoceano. E non a Cuba: negli USA. In Italiano ancora non è disponibile dunque me ne sono procurato alcuni capitoli in inglese a mo’ di try before you buy. Continua a leggere →

Annunci