Archivi della categoria: cura del corpo

De silentiatico

«A’ nobilj ride lo deretan» (R.R.C., 23/03/13, h. 15 circa)

Hic in Fiorenza, com’omni scire licet, lo Magnifico Granduca Mattaeus Laurentius habet instituto lo balzello di commoratione, sed tantum ver’ li advenienti.
Ego ‘nvece, ivi residens e MCMLXXXII, da paucae lune confero la gabella pro silentio (silentiaticum) ad una Nobilissima Messira de lo loco.
Lo meo silentiaticum est una gabella privata de circa XXX fiorinj europej (“Euro”) ogne die, calculata pro quota supra lo numero de’ malj de mea priore conlocatione, id est:

  • V fior. propter cervisiarium (“pub”) ad horiente, fuor del qual multi adventori per viam exclamando stationant et sunt etiam adparati de machinarium semovente ultraoceanicum filii Davidis (“Harley Davidson”) cum marmitta avolterata, qua semper romba ‘nfino a tertia aut quarta hora;

  • Continua a leggere →

Yoga in Quarantino-Alto Adipe (che sarei io)

traggo queste immagini dalla prima edizione (1967) di Yoga in sei settimane di Indra Devi (Titolo originale: Yoga for Americans e prefazione nientemeno che di Yehudi Menuhin! Nel libro ci sono anche delle foto di Gloria Swanson che esegue alcune posizioni).
Il copyright di ciascuna foto qui riprodotta è indicato nella sua descrizione.

Ecco, oggi ho appreso che il vacuum (esercizio che ho imparato a fare abbastanza bene grazie non a un guru ma al bravo Andrea Verza che mi ha aiutato a combattere le frequenti lombalgie) in sanscrito si chiama Uddyana Bandha.

vacuum

Confermo che fa benissimo, non solo a livello di costruzione della parete addominale: spiega anche effetti benefici a livello psicologico. Secondo me chi va in palestra e si sfinisce di crunch e sit-up per farsi venire la tartaruga dovrebbe prima di tutto padroneggiare questo esercizio, onde evitare traumi.

Il passo successivo sarebbe questo: l’isolamento del muscolo addominale retto, in sanscrito Nauli.

yoga2

Non penso di farcela in questa vita; inoltre, a parte lo yogi qui ritratto che è fuori categoria, è sconsigliato agli over 45 quindi ho poco più di un biennio.
ATTENZIONE: non intraprendete questi esercizi, soprattutto il secondo, senza la supervisione almeno iniziale di un esperto.