Archivi della categoria: Compleanni

Madadayo!

Ieri mattina ho trovato con soddisfazione sulla mia scrivania un ringraziamento per gli auguri fatti al prof. Grossi il giorno del suo 80° compleanno…

la "testata" del cartoncino...

la “testata” del cartoncino…

in questo lieto e fortunato giorno…

…in cui cade l’anniversario del mio più ardimentoso bagno invernale in mare (sic), in cui tradizionalmente ci si vota alla diretta della prima scaligera… si festeggia (esattamente all’ora di questo post) anche il NONO (sic) compleanno di quello che fu BLOGregular puntosplinder puntocom. Quale data migliore per tirare nuovamente su il bandone e darvi il benvenuto?

Scusate, c’è ancora un po’ di lavoro da fare, ma conto di sbrigarmela in qualche mese, e rimpinguare (a ritmi lenti) il carniere delle cose notevoli di cui parlarvi.

Per cui buon soggiorno… date pure un’occhiata in giro e… aggiornate i segnalibri: bobregular riparte da qui.

#123

… Per quanto si sappia sulle forme musicali presenti in quest’opera, sulla logica e il rigore dell’elaborazione complessiva, sull’abilità tecnica nascosta in ogni particolare… dal momento in cui si apre il sipario fino a quando si chiude per l’ultima volta, nessuno nel pubblico dovrebbe badare ad alcuna di queste varie fughe e invenzioni, suites e movimenti di sonata, variazioni e passacaglie; nessuno dovrebbe essere preso da altro che dall’idea di quest’opera, che trascende il destino individuale di «Wozzeck». E questo, credo, mi è riuscito!

Alban Berg (9 febbraio 1885 – 24 dicembre 1935)