Ti annoi? Ehm, no: è il mio stemma

Sul sito della Mediateca di Palazzo Medici-Riccardi scopro una pagina dedicata all’inno pro-Medici: “Palle, palle” (sic). Nonostante la mia ignoranza, la suddetta canzone-assist al calembour è citata anche da Marasco in una delle sue canzoni+affabulazioni, se non erro.
L’arrangiamento a opera di Heinrich Isaac, musicista fiammingo attivo alla corte medicea, si basa, in tenor (e chiave di mezzosoprano), sulla rappresentazione pentagrammatica del blasone (una palla ha avuto un trauma o più probabilmente – smile – la figura musicale vuol rappresentare i tre gigli/iris di Firenze).

pallepalle

© Mediateca – Provincia di Firenze

L’esecuzione proposta nella pagina della mediateca è dell’Ensemble Musica Ricercata diretto da Michael Stüve e mi offre la sponda per segnalarvi, a partire da domani, quattro date in cui lo stesso Stüve al violino con Lucia Baldacci all’organo eseguirà le Sonate del rosario doloroso e la (incantevole) Passacaglia di H.I.F. Biber in quattro belle chiese fiorentine, sempre con ingresso libero:

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...