grazie agl’inganni tuoi

giovedì sera, puntuale come ogni anno, l’incontro alla Pergola con Glauco Mauri e Roberto Sturno, questa volta impegnati ne L’inganno (Sleuth) di Shaffer. Avevo visionato tempo fa la pellicola di Branagh con Michael Caine e Jude Law, ma si tratta di due adattamenti molto diversi – e infatti (e lo ignoravo fino a oggi) quello cinematografico passava per la riscrittura di Harold Pinter. La mise en scene di Mauri (che è anche regista dello spettacolo) rende in pieno il grottesco, l’assurdo, ciò che in ultima analisi è il senso dell’ultima battuta del copione (che non svelo), quando invece il film di Branagh è soprattutto lo showdown di due bei tenebrosi (uno di oggi e l’altro del tempo che fu), e se ben ricordo la tenzone ha un risultato univoco, diversamente da qui. Grazie al plot di Shaffer anche quest’anno ritroviamo in pieno il gioco del doppio che costituisce una sorta di leitmotiv degli spettacoli di Mauri e Sturno: col Faust (che rimane ancora il top delle loro prove da me ammirate, a mio giudizio) esso si traduceva in un continuo e fisico, mirabolante gioco di specchi, col Vangelo secondo Pilato lo sdoppiamento invece era "in partitura" – due variazioni sul tema dell’umano-divino, due grandi monologhi a compartimento stagno… In più, questa volta, trapelano le riflessioni sulla solitudine, sull’incomunicabilità, sulla fuga dalla vita nell’arte… ma tutto in un contesto gustoso e sempre brillantemente sorretto dal magistero dei due grandi attori. L’aura è giallistica, si sciolgono enigmi, ed il più divertente (e sfuggente per chi  è in sala) è proprio nella locandina

Alla Pergola fino a domenica, poi ancora in giro per l’Italia fino a maggio. Consigliato.

Annunci

Una Risposta

  1. Ohibò, citi Glauco Mauri e mi porti alla mente uno suo spettacolo di diversi anni fa, in cui interpretava niente meno che Beethoven, scritto sulla base dei quaderni di conversazione. 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...