visions of angels

la meta della gita mattutina, ovvero la mostra su Medusa sita alle Reali Poste giunta al suo ultimo giorno, si è rivelata oltre le aspettative; una collazione snella ma di fascino, oltre al pezzo forte – spazialmente anticonvenzionale – d’apres Leonardo, che vedete all’ingresso del sito e nella galleria delle opere, ecco i bellissimi disegni dei libri antichi, nonché un trio di tele importanti quali il famoso Piero di Cosimo della Sala 15, un apprezzatissimo van den Hoecke sempre dagli Uffizi e un’Artemisia ora custodita – badate bene – presso la Procura…Vi fareste indagare per poter ammirare questa Minerva??
Molto della mostra, tra l’altro, proveniva dal magazzino o dal gabinetto disegni e stampe e dunque non è visionabile normalmente, almeno in originale. Peccato se non ci siete andati.Da lì a passeggio nella città tiepida, avvicinandosi dal basso (ad “ore 5”) al Perseo e riflettendo sulla “rilikiana” serenità nel dispensare la morte insita nel suo sguardo (ricorda molto quello del Teseo al KHM).
Poi un tuffo in Duomo e, tra le cose arcinote, l’in precedenza inavvertita bellezza degli Angeli Musicanti nelle sei navate sotto l’orologio. Opera di Santi di Tito, potete vederli nella miniatura (tratta da questa pagina) che, data l’opacità, probabilmente si riferisce a prima dell’ipertecnologico e salvifico restauro, il quale li ha restituiti ad un velato splendore affatto degno dei capistitpite cinquecenteschi…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...