in cauda balsamum

volge ormai alla fine l’anno del centenario dalla scomparsa di Giovanni Fattori, e devo dire che ieri, presenziando all’inaugurazione della mostra di ventisei acqueforti a tiratura coeva esposte presso la Saletta Gonnelli, ho avvertito un certo sollievo in rapporto al senso di approssimativo e dozzinale spesso provato verso altre iniziative offerte to and fro lungo il 2008. Un viaggio breve ma affascinante, collazionato da Marco Manetti e ben illustrato in questa premiere dal prof. Tosi; un viaggio che mi ha rimesso in pace con un artista con cui ho un rapporto tormentato. Per cui vi consiglio senz’altro un salto in via Ricasoli (praticamente dirimpetto all’ancora dormiente!! Teatro Niccolini) ove le opere sono esposte sino a fine Gennaio.

[nella foto: Montagna pistoiese – clicca sull’immagine per il formato originale.
Ufficialmente il titolo di questa acquaforte è Una via di S.Piero a Sieve ma il paesaggio è assai più pistoiese che mugellese; del resto il titolo qui indicato per primo fu riscontrato in una copia].
Annunci

4 Risposte

  1. Se riesco a vincere la prigrizia (imbarazzante), ci vado di sicuro. Amo Fattori. Peccato che chiude a fine gennaio, perché quando mi deciderò a smuovermi (con l’aiuto di una gru, probabilmente), arriveremo a marzo, credo.

  2. Vorrei utilizzare questa fotografia in copertina di un libro. Mi può dare il permesso?

    1. certamente. Ti chiederei solo la citazione della fonte (foto di Roberto R. Corsi) e, visto che va in cartaceo, il link alla mia directory (http://it.gravatar.com/bobregular). Spero che la risoluzione sia sufficiente… buon lavoro e se vuoi fammi sapere.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...