Atena, Pasifae ed altri conforti

sculture suggestive quelle di Onofrio Pepe, inserite in un soleggiato chépos quale quello del Rettorato, un poco snobbate dagli studenti al tacchinaggio affaccendati. La visione di queste figure – tra cui campeggia l’Athena che curiosamente è nera con la civetta azzurra sulle spalle (un residuo della gufata collettiva italiana di domenica scorsa?) – conforta e molto: ritrovo anche Pasifae, Europa ed altri. È possibile restare fedeli al mito come categoria di testimonianza. Poco prima, in una conferenza Luziana al piano superiore, Giancarlo Quiriconi faceva giustamente notare che l’ermetismo è sempre, a ben indagarlo, testimonianza storica e relazionale profonda, anche quando è fuga dalla storia: cosa su cui sono d’accordissimo.
Annunci

Una Risposta

  1. non ti sei dimenticato di scrivere qualcosa di lunedì?…

    🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...