cartoline dal paradiso

la mia linea adsl ha pensato bene di saltare al momento giusto ("lavori di potenziamento della linea": eccerto!), evitandomi di fornirvi informazioni di sorta sull’evento di sabato. Che è andato assai bene, benché la mia collocazione fosse acusticamente più che improbabile.
Nonostante la mia endemica agitazione, che mi sono portato dietro già dallo scorso fine settimana (ansia da debutto dei Solisti), sono riuscito non solo a sfangare la triplice lettura, ma anche a divertirmi nella sua imminenza, girando con Cvt. e Giò (grazie per la sopportazione del prepartita), ascoltando gli altri cantori, rinfrescandoci in locations superbe, non sempre aperte al pubblico per il resto dell’anno (la Società Dantesca, il cortile di Palazzo Davanzati).
Ho anche uno sgangheratissimo resoconto video di mezz’ora in cui potrete assaggiare tutto ciò – non appena mi ricordo come si fa a fare un divx: intanto ringraziamenti di cuore a chi è venuto, facendomi alquanto piacere, a chi c’era col pensiero e mi ha dato telepatica energia (Marion, che mi onora di paragoni illustri, e Mauro), agli amici che ho conosciuto più tardi tra cui il leggendario trentesimoanno.
La colonna di Piazza Repubblica e i suoi dintorni eran gremiti di gente e mi sono dovuto sgolare: paradossalmente, questo ha reso più "classica", e tutto sommato apprezzata, la mia lettura, rispetto a quanto avevo progettato. Devo dire, poi, che leggere in ambiente "aperto", nel cuore pulsante e un po’ sorpreso  della città, e non a chi appositamente conviene per ascoltarti, dà un’altra soddisfazione.
Per tutto il resto vi rimando all’ottimo flickroll della Giò.
More to come.
Annunci

11 Risposte

  1. Bello (sicuro!) e bravo (credo!). 😉

    [l’amica dei sei pallini :-P]

  2. Io voglio una maglietta col 19, che è destinata a divenire un oggetto di culto, diciamolo 🙂

  3. Troppo gentile, carissimo. Sono certo che il successo è stato possibile grazie alla tua certosina preparazione e naturalmente a chi era presente e palpatava con te.

    Un’iniziativa da rifare! Alla prossima non devo mancare! ^__^

    yours

    MAURO

  4. Leggendario?
    Io al massimo mi trasformo in un razzo missile con circuiti di mille valvole.. 😉
    A.30mo

  5. Eeeh, mica pizza e fichi! Leggendario a questo punto è l’aggettivo perfetto!

    😉

    yours

    MAURO

  6. > Alla prossima non devo mancare!

    Mauro, però non fare come la sottoscritta: se ti porti il cappellino, poi METTILO, altrimenti ti ritrovi col naso ustionato, e ciò non è bello… 😀

  7. Carissima, ci sarai tu che me lo ricorderai. ^__^

    yours

    MAURO

  8. apperò, sei caruccetto 🙂

  9. vista la bruciatura al sole nel recitare, direi che sono… caruccetto rosso 😀

  10. Oddio, “caruccetto rosso”… pensavo avessi finito la scorta di battute al fulmicotone l’altroieri… come mi sbagliaaaaaavo!!! 😀 😀 😀

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...