for whom the Bell…plays

avrete tutti letto dell’avventura di Joshua Bell nella metropolitana di Washington.  Via Toronyi-Lalic, arrivo al migliore articolo: quello, lunghissimo e con tanto di interviste, del  Post. C’è anche il video integrale.
Una sola persona lo ha riconosciuto, ed il guadagno è stato di circa 40$ (netti) l’ora.
L’episodio è forse meritevole di una riflessione, forse no. Il dato immediato è che la presentazione di un evento incide fortemente sulla sua percezione qualitativa e sulla disposizione d’animo.
Chissà se Bell si è ispirato a quello che tuttora è uno dei migliori film sulla musica, illuminato dalla esecuzione di Gidon Kremer.
Annunci

6 Risposte

  1. ehi ehi ehi… questo “miglior film” mi manca!
    Me lo sono già segnato! Ma che tu sappia è arrivato in italia ai tempi?

    Yours

    MAURO

  2. caro Mauro, il film è arrivato in Italia in tempi ordinari: uscì un decennio fa e passò l’anno successivo su sky (che ancora si chiamava telepiù bianco/nero) in seconda serata. Tra l’altro il film è realizzato col contributo di Canal Plus.
    Io lo vidi rimasi incantato e dissi: lo passeranno ancora….
    Sono riuscito a registrarlo (male) solo qualche anno fa, sulla segnalazione del servizio di mymovies che ti manda una mail quando il film è in palinsesto. Ovviamente, orario pornografico (2 am o giù di lì).
    il film è bellissimo, soprattutto c’è Gidon Kremer a prestare le mani al protagonista, esegue una Ciaccona da leccarsi i baffi. Ed il soggetto è proprio quello di un celebre violinista che di punto in bianco lascia tutto e va a suonare nei tunnel della metropolitana parigina. Con una sorta di catartica discesa agli inferi…

  3. Ho già messo in guardia gli amici cinefili più fidati, nonchè i vari motori di ricerca web per scovarlo.

    Intanto, di nuovo, grazie ancora per segnalazione, completamento della stessa, generosità culturale! A presto carissimo!

    yours

    MAURO

  4. a buon rendere (= se ne trovi una registrazione in dvd ricordati di me ;-))

  5. Temo dovremo optare per i DVD inglesi. Tutte le ricerche effettuate in Italia danno esito infausto.

    Beh, normale…

    yours

    MAURO

  6. quindi in metropolitana o altrove è bene sempre stare in campana!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...