barba e Coppelia

non fraintendetemi, non mi sono annoiato. Volevo solo rimarcare che l’allestimento di Coppelia segna una continuità col Barbiere che ha aperto la stagione. Infatti – e si può indovinare molto bene, anche per un oggetto di utilizzo comune ai due allestimenti: aguzzate la vista – le scene e i costumi sono in entrambi i casi di Sigfrido Martin Begué. Sembra di essere in un paesaggio di Lewis Carroll (citato nel vestito di Spallanzani, stile cappellaio del film o se preferite video di Tom Petty, nonché nell’ultimo quadro con un pupazzetto-Stregatto): vertiginosa presenza coloristica, stravaganza sospesa nel tempo degli indumenti, degni di una partita a Marostica. Attenzione alla oggettistica tecnologica, sparuta ma di una lussureggiante inutilità come in certi film di Burton; persino una riflessione simbolista, con cento occhi tappezzati sul fondo –  e il tema dell’eye of the beholder, con la sua catarsi, domina il balletto, attraverso gli "occhiali teoretici", che sarebbero piaciuti a Kant, dello zio Fester Coppelius.
Mi fermo qui, essendo prova generale, e in più mancando chi scrive di criterio per valutazioni coreografiche. Da uomo della strada (diciamo anche sterrata), ho avvertito nella celebrata mano di "Genia" Polyakov alcuni connotati quali la spiccata diferenziazione di pantomima e tecnica tra i vari numeri – contravvenendo al giudizio di Balanchine, che leggo nel programma di sala: egli giudicava Coppelia quantomai fluida in questo senso; e una anticonvenzionalità negli stessi numeri a due Nataniele-Coppelius del primo atto, che avrebbero insospettito gli antizapateristi.
Consentitemi una sola nota di merito per l’elegante atletismo del protagonista (credo si trattasse del crotonese Alessandro Riga).
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...