laudate eum in psalterio et chytara

stringi stringi, la mostra di Arnolfo sarà anche interessante ma le cose migliori viste sono quelle conservate nel Museo in pianta stabile. Su tutte, la Cantoria di Luca della Robbia, che comunica immediata gioia e freschezza.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...