wolfgang che vieni, wolfgang che vai

Proprio nell’anno mozartiano. La notizia del ritiro – che aleggiava per noti motivi di salute – è di fonte romana (S.Cecilia). Il direttore, Wolfgang Sawallisch, è il classico antidivo ma dal solidissimo magistero.
Storica, ed imprescindibile per l’appassionato, la sua integrale della musica sacra di Franz Schubert ( 7 cd EMI a medio prezzo), ove il materiale, come una noce, viene scardinato del suo guscio formale-liturgico per farne scaturire un mallo melodico e lirico di sublime bellezza – come forse solo il compositore che Quirino Principe definì "uno dei dieci personaggi più importanti di ogni tempo".
C’è molto altro di squisita fattura disseminato nei cataloghi tra sinfonico, operistico, e nei ricordi di chi lo ha ascoltato e conosciuto.

Annunci

Una Risposta

  1. Ho lasciato da GioVit una mia riflessione al riguardo. Volevo farti i complimenti per la nuova forma grafica e per gli ultimi post davvero ben fatti.

    Peccato il poco tempo per poterli commentare a dovere, ma ti seguo! A presto bob!

    Yours

    M.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...