di elisir

tiro tardi tra monti, tra-monti, pane e salami o coppe, gente del luogo. Guardo le montagne che hanno appena deglutito il sole, e penso che andarsene subito, senza osservare il gorgo rosso nel cielo che piano si soffonde, protendendosi con un gesto disperato alle nuvole impassibili, sarebbe un gesto di idiozia pari solo a quella di chi applaude od urla sull’ultima nota del cantante, coprendo del tutto l’orchestra che conclude, talora magistralmente come nella Furtiva Lagrima. Pensando dunque a Donizetti, ecco che l’oste della malora mi fa un fischio e mi sorprende con un vino di nome Dulcamara! Meraviglie del caso!! Oggi scopro che la melomania, in questa casa vinicola, è imperante, e dunque, come già feci per il fotografo tebaldiano, parte la meritocratica segnalazione.
Annunci

8 Risposte

  1. certo che puoi… ti mando anche l’invito per scrivere in un altro blog fantasy and beauty.. mi piace come scrivi…

  2. Fantastica scoperta!
    Però io sono astemio…
    Non è mai troppo tradi, dicono 🙂
    Ciao.

  3. > Però io sono astemio…

    che noia che barba, amfortas…e poi dici agli altri!

  4. OT: abbi pazienza, mi sono permesso di prolungare insino a te il giochino sui libri che hai consigli acquisti leggi.
    Ciao

  5. Azioneparallela – pare che il sor Bob il giochino dei libri lo abbia già fatto qualche giorno fa

  6. aaah , quand je bois du vin clairet …

  7. esatto Mu, comunque se lo rifacessi ora ci metterei anche “il Soccombente” di Th. Bernhard.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...