il regista che non c’era

Visione di The Company, che sostanzialmente mi è piaciuto.
La qualità del miglior Altman mi sembra proprio quella di svanire mentre racconta un’arte; il che non è esattamente scomparire del tutto sfociando nel documentario, ma restare flebilmente percettibile, con piccoli movimenti, minime allusioni di sceneggiatura o di fotografia che immediatamente perdono identità e scolorano in rapporto alla descrizione del virtuosismo. Sia esso canoro (Nashville), di danza (il film di stasera), o jazzistico (Kansas City). Quest’ultimo, dedicato alla città natale, è il film più emblematico di tutti, perché è nettamente diviso tra la bellezza rappresentativa delle disfide del jazz anni ’40 e la povertà della storia.
Ha bisogno di un sostegno artistico forte che scaturisca dall’oggetto della pellicola: è magistrale nel non esserci o nel non farsi riconoscere. Se invece le leve del comando del film sono lasciate a lui vedo meno risultati. Questa la mia opinione.

La musica è eterogenea, interessante senza emozionare troppo. My funny Valentine in più versioni (ricordo quella di Costello, ovviamente Chet Baker ed anche il Kronos Quartet); un brano tratto da Twin Peaks; musiche originali. Dal fronte classico, Glazunov e Saint-Saens, il primo Notturno di Chopin accennato nel walkman di una danzatrice. E il minuetto della prima suite per violoncello di Bach – che affascina soprattutto in parallelo alla intensa interpretazione di un ballerino solista.

Annunci

5 Risposte

  1. voglio proprio noleggiarlo! Baciotto Bob, ti sento in forma, evvai! 🙂 Bea Cacao

  2. Di questo film non avevo letto benissimo.. e non mi è mai venuta voglia di guardarlo. Altman però è un grande regista, questo sì.. anche quando i film non gli riescono poi troppo bene.. 🙂

    ele

  3. Pensa che io ci sto facendo la tesi…

  4. interessante, sto cercando di accedere alla tua webpage ma mi dà sempre tre linee di errore php. Colpa forse del traffico, o forse di questa ferraglia da cui digito che ormai perde anche i tasti… intanto, grazie della visita 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...