spacchiamo, spacchiamo i lieti calici

La Traviata che sto testé ascoltando su sky (Parma 2001) mi fa rimpiangere Domingo che tanto ho criticato nella sua uscita in edicola (Kleiber non lo tiro nemmeno in ballo).
L’Alfredo di Sabbatini (reduce dalla Scala) mi ricorda l’ammonimento di quella reclame per cui la potenza è nulla senza controllo… alti e bassi (più questi ultimi) anche per la Violetta di Darina Takova.
Bravo e dalla bella voce è invece il baritono Vittorio Vitelli, tra l’altro alle prese con un filologico ritorno ai registri alti che gli preclude un quid di espressività.





Annunci

2 Risposte

  1. Bel blog davvero. Insolito. In merito all’annosa questione mozart vs salieri, nel film Amadeus, Mozart, dopo aver ascoltato la marcetta composta da Salieri in suo onore, si siede al fortepiano, la risuona a memoria, e poi la risuona variata citando nel finale l’aria “Non Più Andrai Farfallone Amoroso” delle Nozze di Figaro, che sembra nascere spontaneamente dalla melodia di Salieri. Chissá se l’episodio, che ha qualche analogia con quello che citi tu, è vero…

  2. Benvenuto Mercuriale…sì, mi ricordo, WAM amava la parafrasi scherzosa, non so quanto la cosa sia fondata in rapporto a Salieri ma fa sicuramente parte del personaggio-Amadé.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...