“amare la verità può…

“amare la verità può occasionalmente spingere a tradirla”


Sempre per il filone cinematografico ieri sera su Raisat cinema ho assistito ad una video biografia di Sergej Eisenstein .
Sua la citazione di cui sopra, che torna utile anche per demistificare la necessità di una interpretazione geograficamente autentica del personaggio (un commentatore si lamenta che il film sia stato realizzato da una equipe canadese)
Pregevole lungometraggio, ben condotto, focalizzato soprattutto sul temperamento del grande cineasta, sulle sue sregolatezze e sfaccettature caratteriali, piuttosto che sul making of dei suoi capolavori.
Nessun riferimento neppure alla collaborazione con Prokofiev (nel Nevskij e nell’incompiuto Ivan il Terribile). In compenso una colonna sonora firmata da Balanescu, basata su una scrittura stile Nyman (minimalismo florissant?), che si estrinseca anche in  Variazioni sul tema dell’Internazionale.
Da vedere.







Annunci

2 Risposte

  1. Mi pare che l’aver trascurato Prokoviev sia comunque un errore. Non so cosa ne pensi tu, per me Nyman è l’esempio di come avrebbe scritto Debussy se gli avessero fatto la lobotomia da piccolo. Si è fatto un nome con la colonna sonora di Lezioni di Piano (Greenaway aveva preparato il terreno) il cui tema principale è un traditional scozzese riarrangiato, per la precisione una ballata che si chiama Gloomy Winter.

  2. Hurrah pour la lobotomie, allora! A me invece Nyman piace, e del resto è difficile trovare un autore classico che non abbia mai riarrangiato un traditional in un contesto scritturale più ampio… quanto a lezioni di piano ti consiglio di ascoltare non il soundtrack ma il “the piano concerto” costruito in struttura classica su materiali della colonna sonora. La versione migliore è quella della Argo con Katryn Stott e lo stesso Nyman a dirigere. Converrai spero sulla mirabolante e convulsa scrittura pianistica (ad esempio nell’incipit e nel primo episodio).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...