Callas forever

Callas forever

 

ne ho vista l’ultima oretta, in cui in buona parte aleggia questo “fantasma” della Carmen di Bizet come opera cardine.
Lasciando perdere l’argomento coerenza storica, che secondo me in materia filmica va sempre preso molto con le molle, è stato bello scoprire un altro tassello del personaggio-Maria Callas.
Infatti (e con buona pace delle altre heroines immortalate dalla più grande cantante della storia, quali Armida, Medea, Anna Bolena, Norma e Lucia), io mi sarei portato sulla classica isola deserta – munita di lettore cd ad energia solare – due sole interpretazioni callasiane.
Amina, la sonnambula belliniana, assolutamente magistrale, tragicamente candida e smarrita. Trionfante sulle altre presenze sceniche ed orchestrali, tanto che Luchino Visconti ne consacrò la trance canora, alla Scala, con un fascio di luce abbagliante, trasfigurante, nell’aria finale Deh, non giunge uman pensiero.
E poi Tosca, anch’ella in bilico tra gelosia, sadismo ed innocenza. Dolci mani che danno morte, come dice Cavaradossi. Accanto ad un quadriumvirato di mostri sacri: Di Stefano, Gobbi, e soprattutto il genio di Victor De Sabata, grazie al quale mai Puccini fu più etereo e universale (poco toscano, permettetemi).
Queste due esecuzioni sono per me inarrivabili.

Devo dire però che, più l’ascolto, più Callas mi sembra anche la Carmen per eccellenza. Interpretazione sensuale, che fa tesoro – paradossalmente – della voce non più ai massimi, restituendoci un personaggio avvolto nella materia e nell’azione, grondante colore scuro.
La grande scena finale dà i brividi, anche grazie ad un Nicolai Gedda superbo, tenore leggero che qui forza la sua voce all’inverosimile, un angelo incazzato nero, un esplicito deliquio di persona per bene. L’ah, Carmen che chiude l’opera nel tutti orchestrale, nonostante la risoluzione nella tonalità, non riesce a scaricare l’eccesso di tensione e mi fa rimbalzare alla mente alcuni passaggi del Wozzeck di Berg e della Lady macbeth di Sostakovic.
Che emozione.

Domani ridanno il film alle 13.30 se non sbaglio.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...